Regolamento interno Monza Chapter

Regolamento interno Monza Chapter

Art. 1 – Finalità

Il “Monza Chapter” è un’organizzazione senza fini di lucro, apolitica, apartitica, autofinanziata dai propri membri (di seguito denominati Socio o Associati), fondata e sponsorizzata da Motor Company S.a.s. che opera sotto l’insegna Harley-Davidson Monza (di seguito denominata Harley-Davidson Monza).
Lo scopo precipuo del Monza Chapter è quello di organizzare uscite ed eventi ricreativi per tutti i Soci possessori ed appassionati di motocicli con marchio Harley-Davidson, promuovendone lo spirito appartenenza al gruppo ed alla community internazionale Harley Owners Group® (di seguito denominata H.O.G.)

Art. 2 – Affiliazioni

Il Monza Chapter è affiliato alla H.O.G. da cui ne recepisce lo Statuto (di seguito denominato Statuto) con la sola esclusione di quanto espressamente disciplinato dal presente Regolamento e di tutto ciò che possa essere contrario all’Ordinamento della Repubblica Italiana.

Art. 3 – Soci

Possono diventare Soci del Monza Chapter tutti coloro che:
– Condividono le finalità del Monza Chapter, si impegnino nel rispetto dello statuto e del regolamento ed abbiano compilato in ogni sua parte l’apposito modulo di iscrizione con contestuale versamento della relativa quota associativa;
– Sono possessori diretti o indiretti di un motociclo Harley-Davidson (di seguito denominato motociclo HD), funzionante ed in regola per poter circolare sul territorio italiano;
– Possono essere Soci anche coloro che non posseggono un motociclo HD, purché dichiarino di essere passeggeri di un socio possessore di motociclo HD e partecipino abitualmente alla vita del Monza Chapter;
– Sono in regola con l’iscrizione annuale alla H.O.G. o sono in possesso dell’iscrizione vitalizia (Life Member);
– Sono clienti e soggetti non in concorrenza o in contrasto con lo Sponsoring Dealer Harley-Davidson Monza;
– Abbiano compiuto il diciottesimo anno di età.
– Non siano già soci di un altro Chapter riconosciuto da H.O.G.

Art. 3.1 – Struttura associativa

I Soci del Monza Chapter si dividono in:
– Soci Aspiranti: Sono tutti i Soci possessori di motociclo HD che dalla data di prima iscrizione non abbiano ancora raggiunto i parametri minimi per diventare Soci Ordinari.
I parametri sui quali il consiglio Direttivo del Monza Chapter (di seguito denominato Direttivo) valuterà il passaggio da Socio Aspirante a Socio Ordinario sono:
– che sia trascorso almeno un anno dalla prima iscrizione;
– che abbiano partecipato con una certa continuità alla vita ed agli eventi organizzati dal Monza Chapter;
– che abbiano dimostrato delle normali abilità di guida del motociclo HD ed un comportamento corretto nei confronti di tutti i soci.
Alla prima iscrizione ai Soci Aspiranti verrà consegnata la patch piccola H.O.G. e Monza Chapter;
– Soci Aspiranti Passeggeri: Sono tutti i Soci non possessori di motociclo HD, che si dichiarino “passeggeri” di un socio con motociclo HD, che dalla data di prima iscrizione non abbiano raggiunto i parametri minimi per diventare Soci Ordinari.
I parametri sui quali il consiglio Direttivo valuterà il passaggio da Socio Aspirante Passeggero a Socio Ordinario Passeggero sono:
– che sia trascorso almeno un anno dalla prima iscrizione;
– che abbiano partecipato con una certa continuità alla vita ed agli eventi organizzati dal Monza Chapter;
– che abbiano dimostrato un comportamento corretto nei confronti di tutti i soci.
Alla prima iscrizione ai Soci Aspiranti Passeggeri verrà consegnata la patch piccola H.O.G. e Monza Chapter;
– Soci Ordinari: Sono i Soci Aspiranti che siano stati nominati dal Direttivo Soci Ordinari con la conseguente consegna della patch grande H.O.G e Monza Chapter.
La qualifica di Socio Ordinario potrà essere persa solo con la perdita della qualifica di Socio di cui all’Art. 9;
– Soci Ordinari Passeggeri: Sono i Soci Aspiranti Passeggeri che siano stati nominati dal Direttivo Soci Ordinari Passeggeri con la conseguente consegna della patch grande H.O.G e Monza Chapter.
La qualifica di Socio Ordinario Passeggero potrà essere persa solo con la perdita della qualifica di Socio di cui all’Art. 9 oppure potrà avvenire il passaggio diretto a Socio Ordinario nel caso in cui si divenga possessori diretti o indiretti di un motociclo HD;
– Soci “Rolling Member”: Sono i Soci Ordinari che partecipano ad un numero considerevole di eventi e percorsi in moto (di seguito denominati run) organizzati dal Monza Chapter.
I parametri che consentono ad un Socio Ordinario di diventare Socio “Rolling Member” vengono stabiliti di anno in anno dal Direttivo e resi pubblici durante l’assemblea annuale di presentazione del programma degli eventi. La qualifica di Socio “Rolling Member” non è un diritto acquisito ma può essere persa al rinnovo dell’iscrizione se l’anno precedente non si è raggiunto il parametro prestabilito.
Al Socio Rolling Member verrà verrà consegnata la patch madre “Rolling Member” (solo la prima volta) e la patch con l’anno di appartenenza;
– Soci “Rolling Member” – Passeggeri: Sono i Soci Ordinari – Passeggeri che frequentano abitualmente la vita del Chapter e partecipano ad un numero considerevole di eventi e percorsi in moto organizzati dal Monza Chapter.
I parametri che consentono ad un Socio Ordinario – Passeggero di diventare Socio “Rolling Member” vengono stabiliti di anno in anno dal Direttivo del Monza Chapter e resi pubblici durante l’assemblea annuale di presentazione del programma degli eventi. La qualifica di Socio “Rolling Member” – Passeggero non è un diritto acquisito ma può essere persa al rinnovo dell’iscrizione se l’anno precedente non si è raggiunto il parametro prestabilito.
Al Socio Rolling Member verrà verrà consegnata la patch madre “Rolling Member” (solo la prima volta) e la patch con l’anno di appartenenza.

Art. 4 – Struttura organizzativa

Il Monza Chapter è amministrato da una struttura organizzativa denominata Direttivo (o Officers) di cui fanno parte:
▪ Primary Officer
– Sponsoring Dealer: E’ la figura di più alto grado all’interno del Monza Chapter (racchiude le figure di Sponsoring Dealer e Chapter Manager previste dallo statuto H.O.G.), stabilisce le modalità in cui vengono selezionati i membri del Direttivo e la loro durata in carica. Ha la facoltà di rimuovere qualunque componente del Direttivo a suo insindacabile giudizio ed ha l’autorità di impostare la visione e gli standard del Chapter stesso;
– Director: E’ garante del rispetto dello statuto e del regolamento del Chapter. Coordina le responsabilità dei membri del Direttivo e conduce tutte le riunioni del Chapter;
– Assistant Director: E’ responsabile di promuovere l’associazione e la partecipazione alla vita del Chapter. Tiene informato il Direttivo e tutti i Soci sui programmi H.O.G.;
– Treasurer: E’ responsabile di incassare e di spendere i fondi del Chapter. Predispone periodici rapporti finanziari da presentare allo Sponsoring Dealer e al Direttivo;
– Secretary: E’ responsabile di redigere i verbali delle riunioni e di predisporre relazioni periodiche riguardanti gli iscritti e gli eventi. Si assicura che tutta la documentazione Assicurativa e Legale sia in regola ed aggiornata. E’ responsabile di mantenere costantemente aggiornata la situazione soci nei confronti della H.O.G.;
▪ Discretionary Officer
– Activities Officer: Forniscono assistenza nella pianificazione e amministrazione degli eventi del Chapter;
– Ladies of Harley Officer: Incoraggia i soci di sesso femminile a prendere parte a tutte le iniziative del Chapter;
– Road Captain: Pianificano i percorsi e conducono il gruppo durante tutto il tragitto. I Road Captain possono essere coordinati da una figura denominata Head Road Captain;
– Editor: Raccoglie e organizza tutta la documentazione del Chapter. Si assicura che i documenti con marchio Monza Chapter siano approvati dal Direttore prima della loro diffusione;
– Safety Officer: Provvede all’addestramento di tutti i membri del Chapter riguardo le modalità di guida in Gruppo. Assicura soccorso e assistenza stradale lungo il percorso previsto;
– Photographer: Ottiene e organizza tutta la documentazione fotografica del Chapter da utilizzare nelle comunicazioni e negli album di raccolte storiche;
– Historian: Prepara e manutiene un resoconto scritto sulla storia e sulla cronologia degli eventi del Chapter;
– Membership Officer: Assiste il Secretary nelle sue funzioni legate ai soci;
– Webmaster: Raccoglie e organizza tutto il materiale da pubblicare sul sito internet del Monza Chapter. Ne garantisce il funzionamento ed il costante aggiornamento;

Art. 5 – Iscrizione e Rinnovo

Coloro che intendano iscriversi per la prima volta o rinnovare la propria iscrizione al Monza Chapter devono essere in possesso dei requisiti base di cui all’Art. 3 del presente regolamento.
L’iscrizione al Monza Chapter ha durata pari all’anno solare, pertanto termina il 31 dicembre di ogni anno.

Art. 5.1 – Prima iscrizione

Il soggetto che intenda presentare l’istanza di prima iscrizione dovrà compilare l’apposita modulistica in ogni sua parte, sottoscriverla per sua completa accettazione dichiarando di aver letto lo statuto ed il regolamento del Monza Chapter, disponibile sul sito www.monzachapter.it, e contestualmente versare la relativa quota associativa.
La qualifica di socio si determina in capo al soggetto richiedente esclusivamente a seguito di approvazione da parte del Direttivo che delibererà durante la prima riunione utile; pertanto il versamento della quota di iscrizione avviene in prima istanza a mero titolo di deposito e la quota stessa sarà acquisita definitivamente alla cassa sociale solo in caso di ammissione;
L’eventuale diniego, da comunicarsi a cura del Direttore del Monza Chapter, è inappellabile e determina la restituzione al soggetto richiedente dell’intera quota di iscrizione versata. Il soggetto, a sua volta, dovrà restituire qualunque oggetto gli sia stato consegnato.
Trascorsi 90 giorni dalla presentazione dell’istanza di prima iscrizione, l’eventuale mancanza di alcuna comunicazione a riguardo si intende quale silenzio assenso.

Art. 5.2 – Rinnovo iscrizione

Il Socio che volesse rinnovare l’iscrizione all’anno successivo, dovrà sottoscrivere l’apposito modulo con contestuale versamento della quota associativa entro e non oltre il 31 gennaio. Trascorso tale termine, solo per validi e comprovati motivi, il Direttivo potrà concedere altri 15 giorni di tempo per poter regolarizzare la propria posizione. Oltre la data del 15 febbraio, il Socio che non abbia rinnovato la propria iscrizione si dichiarerà decaduto e per tornare ad essere Socio dovrà ripercorre l’intero iter previsto per la prima iscrizione.

Art. 6 – Quote Associative

Ogni anno il Direttivo, di concerto con lo Sponsoring Dealer stabilisce le quote associative per ogni categoria di socio.
Prima iscrizione
– Socio Aspirante: € 120,00
– Socio Aspirante Passeggero: € 60,00
Rinnovo
– Socio Aspirante: € 50,00
– Socio Aspirante Passeggero: € 30,00
– Socio Ordinario: € 50,00
– Socio Ordinario Passeggero: € 30,00
– Socio “Rolling Member”: € 30,00
– Socio “Rolling Member” Passeggero: € 30,00

Art. 7 – Diritti e Doveri dei Soci

Tutti i soci hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri.

Art. 7.1 – Diritti del Socio

Il soggetto in possesso della qualifica di Socio ha il diritto a:
– Essere informato su tutte le attività svolte dal Monza Chapter. I documenti e le comunicazioni pubblicate sul sito internet o inoltrate al gruppo chiuso WhatsApp si intendono validamente comunicate ai soci;
– A richiesta, ricevere una copia dello statuto e del regolamento interno (scaricabili dal sito internet);
– A richiesta, conoscere i componenti del direttivo con i loro ruoli (visionabili sul sito internet);
– Partecipare a tutti i tipi di evento organizzati dal Monza Chapter, purchè si sia attenuto alle specifiche regole di registrazione previste per ogni specifico evento;
– Ricevere in comodato d’uso le patch distintive del Monza Chapter di cui all’Art. 6.

Art. 7.2 – Doveri del Socio

Il soggetto in possesso della qualifica di Socio ha il dovere di:
– Rispettare integralmente lo Statuto ed il Regolamento interno del Monza Chapter;
– Rispettare le indicazioni fornite da un membro del Direttivo, in particolar modo durante la partecipazione ad eventi o run, a maggior ragione nelle situazioni in cui sia evidente l’importanza di tutelare la sicurezza e/o la coesione del gruppo;
– Tenere un comportamento corretto e cordiale verso tutti i Soci, con uno spirito famigliare, facilitando l’inclusione nel gruppo dei nuovi iscritti ed adoperandosi affinché ognuno si senta parte integrante della vita del Chapter, senza nessuna preclusione di sesso, età, razza, possibilità economiche e qualunque altra forma di discriminazione;
– Astenersi e disincentivare ogni azione che possa arrecare danno diretto o indiretto all’immagine del Monza Chapter e di Harley-Davidson Monza;
– Rispettare le regole di abbigliamento di cui all’Art. 8;
– Partecipare attivamente alla vita del Chapter. A seconda delle proprie possibilità, facoltà e attitudini ad ogni Socio è richiesto uno spirito di collaborazione, aiuto e supporto che dovrà sempre concretizzarsi nel pieno rispetto dei ruoli di ciascuno;
– Disincentivare la costituzione all’interno del Chapter di sotto-gruppi di associati che tendano a chiudersi al loro interno ed isolarsi, non mettendo in atto, di fatto, lo spirito di famigliarità ed unità riconosciuti come principi fondamentali che regola tutta la vita associativa nel Chapter.

Art. 8 – Regole di abbigliamento

Il Socio, durante tutte le uscite e gli incontri comuni, dovrà indossare il gilet del Monza Chapter.

Art. 8.1 – posizionamento dei segni distintivi di appartenenza (patch)
Il gilet del Monza Chapter deve essere:

– Di colore nero in pelle o tessuto
– Nella parte anteriore sinistra devono essere presenti esclusivamente le seguenti patch (dall’alto verso il basso):
o Eventuale patch piccola con la mansione ricoperta all’interno del Direttivo
o Eventuale patch piccola “Life Member” (per chi ha l’associazione a vita alla H.O.G)
o Patch piccola riportante il nome “Monza Chapter”
o Patch piccola H.O.G. con l’aquila
o Eventuale patch piccola con il nome o nickname del Socio
– Nella parte anteriore destra devono essere presenti esclusivamente le seguenti patch (dall’alto verso il basso):
o Eventuale patch con gli anni di appartenenza al Monza Chapter (5, 10, 15, 20 …)
o Eventuale patch madre Rolling Member
o Eventuale patch con l’anno del Rolling Member
– Nella parte posteriore devono essere presenti esclusivamente le seguenti patch (dall’alto verso il basso):
o Eventuale patch grande “Life Member” (per chi ha l’associazione a vita alla H.O.G)
o Patch grande riportante il nome “Monza Chapter”
o Patch grande H.O.G. con l’aquila

Art. 8.2 – Proprietà dei segni distintivi di appartenenza (Patch)

Le patch che verranno fornite al Socio sono cedute in comodato d’uso gratuito e restano sempre e comunque di proprietà del Monza Chapter
Il socio potrà richiedere una seconda copia delle patch di cui all’Art. 8.1 da applicare su un secondo gilet in suo possesso. In questo caso è previsto il pagamento di una quota che sarà definita annualmente dal Direttivo. Le patch fornite, anche in questo caso, rimarranno di proprietà del Monza Chapter.
In caso di perdita della qualifica di Socio (per qualsivoglia motivo), il soggetto è tenuto alla restituzione di tutti i segni identificativi di appartenenza in suo possesso che riportino la scritta o il logo del “Monza Chapter”.
La mancata restituzione metterà in mora il soggetto ed il Monza Chapter potrà adire alle vie legali per fare valere i propri diritti.
Le patch ricevute dal Monza Chapter non potranno essere cedute a terzi da parte del soggetto che le detiene.
Il socio può chiedere al Direttivo l’autorizzazione ad applicare sul gilet ulteriori patch o spille che esprimano la propria personalità o che siano rappresentative di raduni o run ai quali ha partecipato. Queste dovranno essere obbligatoriamente ed evidentemente non preponderanti rispetto alle patch ufficiali di cui all’Art. 8.1 e non dovranno in nessun modo fare riferimento esplicito a formazioni politiche ovvero essere offensive nei confronti di qualunque tipo di religione, nazionalità o razza.

Art. 9 – Perdita della qualifica di Socio

La qualifica di Socio si perde a causa di:
– Dimissioni: formalizzate dall’interessato in forma scritta:
– Decadenza: per mancato versamento della quota associativa entro la data limite di cui all’Art. 5.2 senza che vi sia l’obbligo da parte del Direttivo di effettuare solleciti verbali o scritti;
– Esclusione: decretata dal Direttivo a suo insindacabile giudizio, per il mancato rispetto di uno o più punti del presente Regolamento. Sarà considerato motivo di particolare gravità il non rispetto di anche un solo punto previsto all’Art. 7.2. L’Espulsione verrà comunicata all’interessato da parte del Direttore, in forma scritta e recapitata attraverso i canali di comunicazione forniti dal socio in fase di iscrizione. (saranno preferiti l’invio di Email o la consegna di lettere brevi mano).

Art. 10 – Regole di partecipazione agli eventi

La partecipazione agli eventi organizzati dal Monza Chapter potrà avvenire unicamente mediante la preventiva iscrizione all’evento stesso, da effettuarsi nei tempi e nelle modalità che saranno di volta in volta indicate e comunicate attraverso i consueti canali (Es. sito internet e gruppo WhatsApp).
La partecipazione a taluni eventi potrà prevedere un numero chiuso di partecipanti che, se del caso, sarà indicato al momento della comunicazione dell’evento. Non appena raggiunto il numero massimo previsto non si accetteranno più iscrizioni e l’evento di dichiarerà chiuso. Sarà possibile creare una lista di attesa nel caso qualche socio non perfezioni la sua iscrizione o ne faccia rinuncia.
La maggior parte degli eventi prevedere il pagamento di uno quota di iscrizione ed eventualmente anche del pagamento di una quota di anticipo. Con il pagamento della quota di anticipo ci si assicurerà la prenotazione del posto ma l’effettiva partecipazione si riterrà confermata solo ed esclusivamente dopo aver provveduto al versamento del saldo dell’intera quota entro i termini temporali previsti. Scaduti tali termini se socio abbia provveduto al pagamento dell’intera quota, l’iscrizione si intenderà annullata.
Il Chapter si farà carico delle prenotazioni necessarie (eventi, ristoranti, hotel ecc.) cercando, laddove possibile, di preferire sistemazioni e servizi di qualità media, al fine di trovare il maggio numero di consensi possibile. Gli associati che desiderino sistemazioni e servizi di qualità superiore o inferiore, sono tenuti a provvedere in autonomia alle proprie prenotazioni. Sarà importante effettuare il massimo sforzo da parte di tutti, organizzatori e Soci, affinchè il gruppo possa stare il più possibile compatto.
In caso di mancata partecipazione dell’Associato ad un evento, per qualsiasi motivo, si potrà avere il rimborso dei soldi versati solo nell’ipotesi in cui l’evento non sia a numero chiuso o le quote versate non siano già state utilizzate dal Chapter per far fronte alle spese di organizzazione.
L’Associato è tenuto ad informarsi su date, orari e punti di incontro degli eventi, consultando il sito internet del Chapter o il gruppo WhatsApp. Per quanto riguarda gli orari viene sempre stabilito l’orario di ritrovo e quello di partenza. Tali orari saranno rispettati ed eventuali ritardatari non saranno aspettati.
L’Associato è tenuto a presentarsi al punto di ritrovo con il pieno di carburante, i rifornimenti successivi saranno organizzati considerando la capacità dei serbatoi più piccoli.
Per partecipare agli eventi è fondamentale che il motociclo sia in regola per circolare sul territorio che si prevede di attraversare durante il tragitto e sia in un buono stato di utilizzo.

Art. 11 – Regole di guida in gruppo

Tutti i Soci del Monza Chapter durante ogni uscita collettiva promossa dal Chapter devono impegnarsi alla più rigorosa osservanza non solo delle norme stabilite dal Codice della Strada, ma anche, più in generale, al più scrupoloso rispetto di tutte le regole ed i principi di prudenza e sicurezza, al fine di garantire sempre l’incolumità propria e quella altrui.
Durante la guida ogni Socio del Monza Chapter è integralmente ed esclusivamente responsabile della propria condotta. Le indicazioni di guida fornite dal Safety Officer e dai Road Captain hanno esclusivamente il fine di guidare il gruppo mantenendone la coesione e mai possono sostituirsi alle leggi ed ai principi di sicurezza vigenti, che ciascun membro deve sempre osservare. Nell’eventualità in cui si dovesse ritenere che tali indicazioni non rispettino le norme ed i principi di sicurezza sopra richiamati, ciascun membro del gruppo ha l’espresso obbligo di non porre in essere quanto indicato.
Fatto salvo quanto espresso nei due punti precedenti, durante gli spostamenti in gruppo, i motociclisti debbono conformarsi all’andamento del motociclo che lo precede, cercando di mantenere una distanza costante che garantisca la sicurezza ed al tempo stesso consenta al gruppo intero di viaggiare il più possibile compatti.
Durante gli spostamenti in gruppo, Road Captain, Satefy Officer ed in generale tutti i membri del Direttivo vigileranno affinchè il gruppo proceda compatto ed in sicurezza, saranno di supporto in caso di necessità e si adopereranno per diminuire il più possibile ogni elemento che possa generare rischi per il gruppo e per ogni singolo motociclista.
Il gruppo sarà guidato da un Road Captain (se presente dall’Head Road Captain) e sarà chiuso dal Safety Officer.
Nessun motociclista dovrà superare la prima moto o retrocedere oltre l’ultima, non potrà abbandonare il gruppo senza averlo comunicato ad un membro del Direttivo.
Ogni motociclista dovrà assicurare perfettamente il proprio bagaglio al motociclo per evitare che si stacchi provocando danni a se stesso e/o agli altri membri del gruppo.

Art. 12 – Gestione delle controversie

Al fine di assicurare e preservare un buono spirito di gruppo, una convivenza piacevole e serena tra tutti i soci, si rende necessario regolamentare la gestione delle controversie.
Le controversie vanno comunicate in forma scritta ed indirizzate a:
– Sponsoring Dealer: per tutto ciò che attiene i reclami e le controversie nei confronti dello Sponsoring Dealer stesso o del Director;
– Director: per tutto ciò che attiene i reclami e le controversie che possano sorgere nei confronti di un membro del Direttivo che non sia il Director stesso. Il Director dovrà relazionare sulla controversia alla prima riunione utile del Direttivo;
– Director: per tutto ciò che attiene i reclami e le controversie che possano sorgere tra Associati. Il Director dovrà relazionare sulla controversia alla prima riunione utile del Direttivo.
E’ sempre da preferire un confronto informale e una risoluzione bonaria tra i soggetti interessati nella controversia, prima di intraprendere azioni più formali quali la predisposizione di un reclamo scritto.
I reclami scritti dovranno prevedere la citazione dei fatti accaduti e l’indicazione di eventuali altri soci che erano presenti al momento del fatto. Sarà facoltà del Director o del Direttivo riunito convocare le persone terze presenti per sentire la loro versione dei fatti.
Non saranno presi in considerazione fatti riportati da soggetti terzi che non erano presenti al momento del fatto oggetto della controversia.
Lo Sponsoring Dealer o il Direttivo potranno prendere provvedimenti, a loro insindacabile giudizio, verso il Socio citato nella controversia o verso entrambi i Soci. Potranno anche decidere di non adottare nessun provvedimento.

Art. 13 – Scioglimento del Monza Chapter

Il monza Chapter potrà essere sciolto dal suo fondatore e Sponsoring Dealer in qualunque momento ed a suo insindacabile giudizio.
In tale evenienza il patrimonio del Monza Chapter dovrà essere devoluto in beneficienza ad associazioni non profit che si occupino di divulgare la cultura della sicurezza sulla strada o che supportino i famigliari e le vittime della strada.

Art. 14 – Esclusione di responsabilità

I Soci del Monza Chapter partecipano alle attività e alla vita del Chapter stesso di propria volontà ed a proprio rischio e pericolo. Lo Sponsoring Dealer e tutti i membri del Direttivo sono e saranno esonerati da qualunque responsabilità per qualsiasi danno o perdita subiti dai Soci o dalle loro proprietà risultanti dalla partecipazione alle attività del Chapter.
Pertanto, nessuno degli iscritti al Monza Chapter avrà motivo alcuno per intraprendere azioni legali nei confronti dello Sponsoring Dealer o di alcun membro del Direttivo per qualsiasi danno subito da loro stessi o dalle loro proprietà.

Art.15 – Privacy

Come previsto dal codice in materia di trattamento dei dati personali (D.Lgs. 196/03 e successive modifiche) i dati dei soci saranno trattati esclusivamente a scopo interno e non saranno trasmessi a terzi per fini commerciali.
I Soci, leggendo il presente Regolamento e sottoscrivendo il modulo annuale di iscrizione o rinnovo, acconsentono affinchè vengano scattate foto o piccole riprese video durante gli eventi organizzati o a cui partecipa il Monza Chapter e che queste vengano pubblicate sugli abituali strumenti di comunicazione in uso al Chapter (Sito internet, Facebook, Instagram).

Concorezzo (MB), 15 Luglio 2020

 

X
Add to cart